INTERVENTO SU STALLI DI SOSTA - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

INTERVENTO SU STALLI DI SOSTA

 

Con la delibera assunta oggi in Giunta Comunale si conclude l'iter derivante dall'introduzione del "biglietto di cortesia", iniziativa mirata a soddisfare le esigenze di concittadini e ospiti che avevano bisogno di sbrigare proprie incombenze in tempo brevissimo nel centro città, anche al fine di incentivare l'economia locale.

La sosta di cortesia, si ricorderà, venne introdotta lo scorso inverno ma non ha ancora sviluppato in pieno i suoi effetti perché causa Covid le attività economiche si fermarono ed il Comune ritenne opportuno rendere gratuiti per circa 3 mesi tutti gli stalli a pagamento.

Ora che un certo grado di normalità è stato ristabilito, l'Ente ha definito un primo piccolo intervento riorganizzativo sugli stalli di sosta. Lo ha fatto in modo logico e razionale, mettendo in disponibilità alcuni stalli di sosta gialli inutili e per certi versi pure inutilizzabili.

Diventeranno stalli blu a pagamento gli stalli gialli tuttora teoricamente riservati all'inesistente commissariato di Polizia di Stato in Viale Puccini e in Viale San Francesco d'Assisi. Identica iniziativa riguarda due stalli di carico e scarico, uno in Viale Bicchierai ed uno in Via del Salsero asserviti di fatto ad attività economiche (che le occupavano anche con modalità che sarebbero state da sanzionare....) non più esistenti.

Infine diventeranno stalli blu quelli attualmente bianchi regolati con disco orario 30 minuti nel primo tratto di Via Don Minzoni, fino all'incrocio con Via Garibaldi.

Ma lo diventeranno con totale deroga per i residenti nel quadrante B e ovviamente col beneficio della sosta di cortesia per le soste brevi per chi dovesse accedere alle attività commerciali o di servizio di zona, quindi l'effetto è praticamente nullo rispetto a chi sosterà nel modo che era permesso fino alla data odierna.

Caso mai, con questo provvedimento si ammette la sosta lunga anche su tale strada, magari per coloro che frequentano il centro città nei festivi e prefestivi, riservando identico trattamento rispetto a chi sosta in Piazza XX Settembre o al vicino parcheggio ex-Lazzi.

E' possibile che nel corso dell'estate l'Amministrazione decida di assumere altri provvedimenti del genere, in quanto sta rilevando l'inutilità di altri stalli di sosta gialli sparsi nel territorio comunale.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (80 valutazioni)