Grotta Maona - Comune di Montecatini Terme

Turismo - Visita Montecatini Terme | Nel Verde | Grotta Maona - Comune di Montecatini Terme

Posto tra la valle e Montecatini Alto, il poggio di Maona era anticamente abitato dai nobili conti Lambardi, detti di Maona, ai quali fanno riferimento i primi atti riconosciuti relativi a questa zona. Vi sorgevano, secondo le poche documentazioni giunte fino a noi, un castello templare e una chiesa dedicata a S. Stefano. Si pensa che vi fosse anche un monastero, andato distrutto. La Maona è stata sfruttata per secoli come cava: la sua pietra grigia impreziosisce anche le pareti esterne della basilica di S. Maria Assunta.

La grotta naturale venne scoperta nel 1860 proprio a seguito di una frana causata dal brillamento di una mina. Oggi la Grotta Maona è in parte visitabile ed è l’unica in Italia a possedere un pozzo di entrata e uno diverso di uscita. Si snoda su più livelli in un percorso di quasi 300 metri, durante i quali si possono ammirare le particolari concrezioni calcaree create dal lento stillicidio delle acque: le stalattiti, le stalagmiti e i passaggi sotterranei delle acque hanno infatti disegnato figure e paesaggi fantastici.

http://www.grottamaona.it/

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5 valutazioni)