ANTONIO FUSCO OSPITE DI ACQUA IN BOCCA (MA NON TROPPO) - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

ANTONIO FUSCO OSPITE DI ACQUA IN BOCCA (MA NON TROPPO)

 

 

Domani alle ore 17.00 nel salone Portoghesi dello stabilimento Tettuccio di Montecatini Terme, Fusco presenterà il suo nuovissimo romanzo:  'Io sono l'indiano. La prima indagine dell'ispettore Massimo Valeri ', edito da Rizzoli.


La storia ha un nuovo protagonista. Antonio Fusco mette in pausa il commissario Casabona e presenta ai lettori l'ispettore Valeri. Capelli lunghi legati con un codino, impulsivo, insofferente alle gerarchie e alle ingiustizie Massimo Valeri è conosciuto da tutti come l'indiano. Abita in una barca ormeggiata nel porto turistico di Roma e le sue uniche compagne di vita sono una moto Guzzi California EV e Lorena, gatta dal portamento  aristocratico che si presenta ogni giorno per reclamare cibo. Nel suo passato c'è Giulia, la sola donna che abbia mai amato veramente.


Nel suo presente  un intricato caso da risolvere. Da una settimana una ragazza eritrea staziona davanti al commissariato e chiede giustizia per la scomparsa del suo compagno Jemal, uno dei tanti fantasmi sbarcati in Italia. L'ispettore Valeri in una Roma  sferzata dalla pioggia si troverà implicato in un'indagine ben più delicata del previsto. Da quella scomparsa  parte un filo sottile e invisibile che lega i destini e gli interessi di individui insospettabili. Antonio Fusco è un funzionario della Polizia di Stato  e criminologo forense, dal 2000 vive e lavora in Toscana. Ha esordito nella narrativa nel 2014 con il romanzo noir 'Ogni giorno ha il suo male' introducendo il personaggio del commissario Tommaso Casabona  protagonista al 2020 di sei indagini.

 

Ingresso libero.

Possibilità di rivolgere domande all'autore e del firma copie.

Conduce l'incontro Simona Peselli.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (30 valutazioni)