ELISABETTA LA REGINA ITALIANA, SABATO ALLE TERME TETTUCCIO - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

ELISABETTA LA REGINA ITALIANA, SABATO ALLE TERME TETTUCCIO

 
ELISABETTA LA REGINA ITALIANA, SABATO ALLE TERME TETTUCCIO
Fra tutte le storie d'amore una lunga e curiosa lega i Windsor al nostro Paese.
 
La racconterà sabato 6 agosto alle 17 nel salone Portoghesi dello stabilimento Tettuccio la giornalista Rai Ilaria Grillini, ospite della rassegna Acqua in bocca (ma non troppo).
 
"Elisabetta, La Regina "italiana"" (edito da Rai libri) racconta la famiglia dei Windsor, una tra le famiglie regnanti che nel corso degli anni ha fatto parlare i rotocalchi internazionali. Da quando Edoardo VII rinunciò al regno per sposare la bella americana Wallis Simpson, fino ad arrivare ai nostri giorni con tutti i pettegolezzi che interessano Principe Harry e sua moglie.
 
Ilaria Grillini, giornalista esperta in materia di teste coronate di tutta Europa in questo libro ricostruisce il privilegiato rapporto che tutti gli esponenti del casato reale inglese hanno intrattenuto con l'Italia grazie anche alle testimonianze delle persone, nobili, politici e rappresentanti delle istituzioni, imprenditori e gente comune che hanno avuto il piacere di incontrarli.
 
Non solo Elisabetta II e il principe Filippo, ma anche Giorgio V, la Regina Madre, Carlo e Diana e più recentemente il giovane Harry con relativa consorte, sono spesso venuti nel nostro Paese e lo hanno visitato dal Piemonte alla Sicilia passando per Roma e Firenze. Le gaffe meno conosciute del Principe Filippo, le occhiatacce della Regina alla servitù che non sa rispettare alcuni dettagli del protocollo a tavola, dal mood assente e malinconico di Diana nel suo viaggio in Italia con Carlo, il buon gusto in fatto di vini del Principe di Galles, i cinque viaggi ufficiali  della Regina Elisabetta. Le curiosità del 1992, anno orribile per la Regina con la separazione di tre  dei quattro figli, Anna, Andrea e Carlo e il Castello di Windsor divorato dalle fiamme nella notte del 20 novembre.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (78 valutazioni)