PREASSEGNATI ULTERIORI FONDI PER INVESTIMENTI - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

PREASSEGNATI ULTERIORI FONDI PER INVESTIMENTI

 

L’articolo 1, comma 370, della legge n.197 del 29 dicembre 2022, per fronteggiare gli aumenti eccezionali dei prezzi dei materiali da costruzione che si sono registrati nel corso del 2022, nonché dei carburanti e dei prodotti energetici, registrati a seguito dell’aggiornamento dei prezzari regionali di cui all’articolo 23, comma 16, terzo periodo, del codice dei contratti pubblici, e a valere sulle risorse del Fondo per l’avvio di opere indifferibili, ha previsto, per l’anno 2023, in aggiunta all’importo già in precedenza assegnato con il relativo decreto di assegnazione, contributo calcolato nella misura del 10% dell’importo di cui al citato decreto.

Alla preassegnazione possono accedere, su base semestrale, gli enti locali attuatori, così come definiti dall’articolo 2, comma 1, del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267, che avviano le procedure di affidamento delle opere pubbliche dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023.

Pertanto, vi rientrano gli enti locali attuatori degli interventi relativi alle seguenti misure del PNRR di competenza del Ministero dell’interno:

  • M2C4 I2.2 (Medie opere): contributo ex articolo 1 comma 139 ss. L. 145/2018 (decreti di assegnazione del 23/02/2021 e 08/11/2021);
  • M5C2 I2.1 (Rigenerazione urbana): contributo ex articolo 1 comma 42 ss. Legge n.160/2019 (decreto di assegnazione del 30/12/2021);
  • M5C2 I2.2 (Piani urbani integrati): contributo ex articolo 21 decreto-legge n. 152/2021 (decreto di assegnazione del 22/04/2022 e successive modifiche).
 
Sulla base di quanto sopra, il Comune di Montecatini Terme si è visto "preassegnare" ulteriori 530.000 euro.
 
Questa somma sarebbe da ripartire proporzionalmente su quattro investimenti precisamente individuati nel provvedimento di cui si è avuto notizia ad inizio settimana: Palaterme, che passerebbe a 2,75 mln di euro, Stadio, che giungerebbe a 2,2 mln di euro, Biblioteca Comunale, per un totale di 0,55 mln di euro ed infine su quello relativo al Ponte sulla Nievole di Via del Pino che arriverebbe ad un complessivo stanziamento di 0,33 mln di euro.
 
Le procedure per dare piena definizione a questo ulteriore stanziamento in favore delle casse comunali sono in corso.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (36 valutazioni)