APPROVATO PROGETTO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO - Comune di Montecatini Terme

archivio notizie - Comune di Montecatini Terme

APPROVATO PROGETTO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

 

I lavori, nello specifico, riguarderanno:

a) L’efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione della scuola secondaria di primo grado G. Chini di Viale Manzoni angolo Viale Bicchierai consistente nel “relamping” con inserimento di apparecchi a Led e di un sistema di controllo della luce;

b) L’efficientamento energetico dell’impianto di illuminazione del complesso sportivo di Viale Leonardo Da Vinci con l’inserimento di apparecchi a Led ad alto rendimento e di un sistema di controllo
della luce.


L’inserimento di nuovi apparecchi a tecnologia a Led comporterà una riduzione dei costi di manutenzione e soprattutto un abbattimento dei costi energetici, quindi in senso ampio un minor impattoambientale di questi edifici pubblici.


Gli ambienti del complesso sportivo “Leonardo da Vinci” saranno illuminati con dispositivi LED di potenza e disegno variabile tra i vari ambienti con prestazioni adeguate ai più recenti standard in
termini di consumo energetico.

Sono previsti apparecchi a LED da 44,4 W, 85,4 W, 186 W negli ambienti dedicati all’attività sportiva e apparecchi a LED con sensore da 30,4 W, 40,3 W per bagni e magazzini e apparecchi LED da 35,2,
39,2 W negli spazi di distribuzione. E’ prevista anche l’installazione di un sistema di controllo e gestione della luce.

Il presente progetto è redatto in conformità alle norme CONI per l’impiantistica sportiva (delibera del consiglio nazionale del CONI n.1379 del 25 giugno 2008), che prevedono per impianti che
ospitano attività sportive prescrizioni relative ai valori di alcuni parametri. Gli impianti di illuminazione artificiale devono essere realizzati in modo da evitare fenomeni di
abbagliamento per gli atleti. I valori di illuminamento medio minimi richiesti sono quelli di cui alle norme CONI e da quanto previsto dal regolamento delle Leghe.


L’intervento prevede la sostituzione degli apparecchi illuminanti esistenti con nuovi apparecchi illuminanti dotati di sorgente a LED alta efficienza, scelti in funzione del tipo di locale e tipo di posa, riducendo la potenza installata, confermando o migliorando i valori illuminotecnici attuali allineandoli ai valori minimi richiesti dalla normativa vigente.

La proposta prevede l’impiego di apparecchiature e componenti che, per qualità, prestazioni e durata nel tempo, rappresentano i livelli più elevati presenti in commercio, opportunamente
selezionati in funzione degli ambienti da illuminare. Gli apparecchi proposti sono caratterizzati da una elevata vita utile e da elevate rese cromatiche.

La scelta degli apparecchi di illuminazione previsti per l’intervento di Relamping è stata effettuata al fine di confermare o migliorare i livelli illuminotecnici attuali allineandoli ai valori minimi richiesti
dalle normative. Relativamente ai locali della scuola si fa riferimento ai valori minimi richiesti dalla norma UNI 12464.


La sostituzione dei corpi illuminanti con dispositivi LED consente di conseguire un sensibile risparmio energetico. I dispositivi LED presentano generalmente consumi che si aggirano attorno al 50% rispetto ai dispositivi meno efficienti. Una quantificazione puntuale ed esaustiva dei risparmi energetici conseguiti sarà eseguita una volta concluso l’intervento ed individuati gli effettivi apparecchi che saranno installati e proposti dall’Appaltatore. Il risparmio energetico è favorito ed incrementato anche dall’inserimento di dispositivi dimmerabili e dai sensori di presenza e/o luminosità che consentiranno di ottimizzare l’energia consumata dai vari elementi per ottenere le condizioni di illuminamento necessarie. I sensori sono stati previsti negli ambienti ove questi effettivamente producono un risparmio
energetico e quindi per esempio i dispositivi dimmerabili non sono stati inseriti negli ambienti privi di luce naturale che quindi presentano condizioni di luminosità costanti.


Il progetto è inserito nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2023-2025, Piano Annuale 2023 adottato in schema dalla Giunta Comunale con Delibera n. 8 del 19/01/2023 “Adozione dello
schema di programma triennale delle opere pubbliche per il periodo 2023/2025 e dello schema di elenco annuale 2023” dove è stato previsto uno stanziamento pari a complessivi € 130.000,00 per
l’anno 2023, comprensivo evidentemente delle imposte dovute e degli oneri per la sicurezza.

Montecatini Terme da anni sta investendo nel risparmio energetico e questo, realizzato con fondi nazionali in seguito confluiti nel PNRR, è l'ennesimo tassello di una strategia di maggior rispetto ambientale che fa bene alle casse del comune e di conseguenza alle tasche dei contribuenti.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (451 valutazioni)